Avvisi di garanzia

Adesso, vi giuro che non è che io abbia una particolare simpatia per il Vendola uomo politico (d’altronde di questi tempi non nutro particolare simpatia per nessun uomo politico in generale), e magari il nostro è persino innocente, però di fronte alla notizia di un avviso di garanzia recapitatogli per l’abuso di ufficio legato alla presunta nomina di un primario ospedaliero, questo è quanto ho da dire: Ma daaaaaiiiiii?!? Ma noooooooo?!? Ma davvero in Italia vige questo sistema di nomine così scorretto e disonesto e poco funzionale e per niente utile alla comunità?!?

Bene, anche per oggi mi sono goduto i miei cinque minuti da imbecille. Buona notte a tutti.

PS (aggiunta del giorno dopo). Il mio primario dice sempre, in questi casi, che spera in uno scenario di questo tipo: chi ha deciso nomine primariali politicizzate meriterebbe di essere curato dallo stesso professionista che ha nominato. Sarebbe un contrappasso dantesco e il politico si assumerebbe in prima persona i rischi della sua scelta. E io sottoscrivo in pieno.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.