Come cambiare la password del blog

Non posso essere insensibile al grido di dolore che da tante parti d’Italia si leva verso di noi: pare che il grosso problema degli utenti del presente blog sia la gestione della password, dunque eccovi un corso accelerato per risolvere il problema. Non prima, però, di aver dedicato il post a Johnny, il mio Figlio dei Fiori preferito: le bottiglie di vino che vedete campeggiare nella foto in cima al post sono la testimonianza visiva, ma non ce ne sarebbe stato bisogno, che a volte vale proprio la pena di tenere un blog come il mio e che le conoscenze virtuali, quando si traducono nella vita reale, possono generare piacevoli sorprese.

Allora, la regola numero uno: se siete utenti WordPress, ossia la piattaforma del mio blog, non potete usare il vostro username e la vostra password per accedere al sito. Se volete commentare un post e partecipare alla discussione è obbligatorio registrarsi con un username a vostra scelta e attendere che il sito stesso generi una password alfanumerica, che in genere è la radice dei vostri mali: qualcosa come Unh54FRtr98HHHsgefjl, insomma. E’ una misura di sicurezza affinché io abbia più controllo sugli utenti che accedono per la prima volta: e infatti se il neoutente che voglia commentare un post deve attendere, ma solo per la prima volta, che io approvi il suo commento. L’approvazione varrà anche per quelli futuri.

Però la password alfanumerica potete cambiarla! Ed ecco come si fa.

Loggatevi al blog ed entrate in bacheca.

In basso a sinistra c’è la cartella utenti: cliccateci su e si aprirà una nuova finestra.

Nella sezione “Il tuo profilo” ci sono le vostre informazioni personali. Apritela.

In basso a sinistra ci sono i campi per modificare la password. Una volta inserita, con conferma, la nuova password, ricordatevi di cliccare su “aggiorna profilo” altrimenti perderete tutte le modifiche fatte fino a quel momento.

Et voilà, il gioco è fatto, da adesso in poi potete scatenarvi con i vostri commenti. A patto che non scegliate un’altra password alfanumerica, però.

2 Responses to “Come cambiare la password del blog”

  1. murialdog ha detto:

    Grazie Gaddo, ci siamo! procedura eseguita con successo così finalmente potrò intervenire senza andare alla ricerca di quella astrusissima password.
    Per quanto riguarda le bùte (bottiglie) della foto, un antico proverbio piemontese, a proposito di ciò che veramente conta nella vita così recita:

    “En po’ d’salute, en càn, due amìs, due bùte
    due fumne nen tant brùte”

    “Un po’ di salute, un cane, due amici, due bottiglie
    e due donne non tanto brutte”

    Condivido abbastanza e per quanto riguarda le donne, me ne basta una.
    Ciao! saluti fraterni.
    Johnny

  2. Gaddo ha detto:

    Anche perché più di una sarebbe troppo impegnativo! 🙂

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.