Giacomo

Giacomo

Ho rivisto qualche giorno fa, con grande piacere, un collega romano. Uno di quelli con cui ho legato subito, a istinto, fin dalla prima volta che ci siamo trovati a collaborare per un congresso. Poi per un paio d’anni ci siamo un po’ persi di vista; fino, appunto, all’altro giorno.

Quando gli ho chiesto se in famiglia andasse tutto bene lui mi ha risposto: Allora non sai nulla. E già lì, prima ancora che lui raccontasse della tragedia che lo ha colpito, mi sono sentito morire.

Non andrò per le lunghe: il mio collega e amico ha perduto un figlio, Giacomo, in un incidente stradale. Ma il carattere delle persone fa sempre la differenza: lui e la sua famiglia hanno deciso di dare un senso anche al dramma più assoluto e fondato una onlus di volontariato giovanile, intitolata appunto a Giacomo, che in pochissimo tempo ha realizzato progetti meravigliosi e il cui sito internet potete trovare a questo link.

Vi chiedo di andare a dare un’occhiata al sito e, siccome il periodo è quello giusto, di devolvere alla onlus di Giacomo il vostro 5 per mille. Lo sapete, non sono uno che si presta a pubblicità di nessun tipo: ma questa, credetemi sulla parola, è un’occasione davvero speciale per una buona azione.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.