Stati confusionali

Cito testualmente al mio collega radiologo una parte della consulenza di accompagnamento alla decima richiesta di TC cerebrale della mattina: “…ieri mattina episodio di confusione (domande strane al marito) della durata di 5 minuti, senza perdita di coscienza…”.
Il mio collega mi guarda, ghigna e replica: Beh, allora aspetta che chiamo a casa mia moglie e faccio fare anche a lei una tac cerebrale.
Ditemi quello che volete, e con tutto il rispetto per le mogli dell’intero globo terracqueo, ma รจ proprio questo il cinismo che mi piace tanto.
Lucido e spietato: l’esatto contrario dei colleghi di pronto soccorso.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.